Spedizione gratuita per ordini superiori a € 49,90
card
Fidelity Card
Scopri il programma fedeltà e tutti i suoi vantaggi
VACANZE 2020. Gli ordini ricevuti dal 14 al 24 Agosto, saranno lavorati e spediti da martedì 25 Agosto. Buon Ferragosto!
Blog

Mantieni il Focus! Come aiutarsi a mantenere la concentrazione

Scritto da Alchemilla Staff in Curiosità
05 maggio 2020 - 0 commenti Blog concentrazione

Concentrarsi non è semplice. Tuttavia esistono diversi modi per allenare la concentrazione, semplici ed efficaci. Come in tutte le cose è la costanza che paga. Consideratela al pari di un “muscolo”: eseguire una sessione di esercizi non la farà di certo allenata. Piuttosto è necessario una sessione di esercizi da fare con costanza: sonno, alimentazione, ambiente e rilassamento. 

 

Il sonno

Vi ho parlato dell'importanza del sonno e del “dormire bene” per il benessere generale della persona nel mio articolo "Aprile... dolce dormire". Anche per la concentrazione, è stato scientificamente dimostrato come il sonno sia i fattore più influente. Da qui l’importanza, come già detto, di un sonno qualitativamente e quantitativamente adeguato.

 

Prevedere e anticipare le “distrazioni”

Altro modo per concentrarsi consiste nell’elaborare un programma o “piano giornaliero” ed organizzarsi. Senza è facile che la nostra attenzione perda di vista il vero obbiettivo e venga catturata da altro, come i social per dirne una. Ovviamente dovrebbe trattarsi di un programma realistico che comprenda momenti per lavorare e studiare, per il relax ed attività di svago ed anche spazi “vuoti” per lasciar spazio all’improvvisazione. Per sapersi concentrare è essenziale sapersi svagare e dare dignità anche ai momenti di piacere. Non siamo degli automi: non possiamo pensare di poterci dedicare al solo dovere. Stesso discorso vale per l’alimentazione: è bene organizzarla prevedendo anche dei momenti “extra” come il pasto libero.

 

Ommm

Anche la meditazione praticata regolarmente, oltre ad accrescere la consapevolezza di sé, allena la concentrazione. Le tecniche più conosciute son quelle basate sul respiro e la visualizzazione ad occhi chiusi. Fondamentale è essere consapevoli di questa verità: solo l’adesso ci appartiene e solo in questo momento possiamo agire. Proiettarsi troppo in là non fa altro che dissipare inutilmente energie che potremmo investire in ciò che stiamo facendo.

 

Il “setting”

È importante non solo scegliere con attenzione il luogo dove rilassarci, come suggerito nel precedente articolo, ma anche il luogo dove lavorare e studiare. I due dovrebbero essere ben distinti: quindi come naturalmente non andremmo in ufficio per rilassarci così non dovremmo lavorare o studiare al PC nel letto o sul divano.

 

Corpo e mente

La capacità di concentrarsi dipende anche dal benessere fisico il quale, a sua volta, dipende dallo stile di vita: dunque non solo un sonno ristoratore ma anche un peso corporeo adeguato, conseguenza di una dieta equilibrata e di un esercizio fisico regolare.

 

Alimenti per concentrarsi?

Ovviamente non esistono singoli alimenti in grado di aumentare la concentrazione. Dobbiamo tener presente che, in quanto essere umani, siamo limitati ed anche le nostre risorse lo sono. Se facciamo un pasto troppo voluminoso o impegnativo a digerirsi, ad esempio ricco di grassi magari anche cotti in forma di intingoli, non possiamo pensare poi di metterci alla scrivania ed essere efficienti. In quel momento il nostro corpo sarà concentrato sul cibo ingerito, quindi grande parte del sangue affluirà agli organi deputati alla digestione come stomaco ed intestino, lasciando meno irrorato e nutrito il cervello. Il consiglio è quindi quello di alleggerire il pranzo per evitare di “abbioccarci” nel pomeriggio, prestando attenzione a carboidrati e grassi. Il pranzo ideale per rimanere concentrati sarebbe quindi composto da un alimento proteico facilmente digeribile ed una porzione di verdura. Per “alimento proteico digeribile” s’intendono, ad esempio, della carne o del pesce grigliati oppure delle uova alla coque.

Non secondaria è la modalità con la quale ci approcciamo al pasto. Se ci sediamo a tavola tesi ed angosciati per quello che ci spetta poi o mangiamo in piedi di fretta, di certo non stiamo facilitando la digestione. Il nostro corpo funziona in due modalità controllate da due diverse parti del sistema nervoso: una è la modalità attiva di lavoro, l’altra di riposo. Se siamo troppo attivi durante il pasto è probabile che la digestione, favorita dalla modalità di riposo, non avvenga in modo efficace così da sentirci gonfi e affaticati.

In ultimo, una banale ma troppo spesso dimenticata buona regola: masticare bene! Ricordiamoci: la digestione parte dalla bocca. Se stomaco ed intestino si ritrovano ad affrontare del cibo poco sminuzzato impiegheranno più tempo per digerirlo.

 

Integrazione

Alcuni integratori naturali possono aiutare la concentrazione e la memoria.

Complesso B Forte: un integratore alimentare a base di vitamine del gruppo B, PABA, Inositolo e Lecitina di Girasole titolata al 24% in Fosfatidilcolina. La sua particolare formulazione ad alto dosaggio risulta utile al benessere generale in situazioni di maggiore fabbisogno.
Le vitamine del gruppo B favoriscono il metabolismo energetico e il corretto funzionamento del sistema nervoso

Ginseng - Estratto coreano: come tutte le altre sostanze eccitanti come caffeina, teofillina, guaranà, gingko biloba posso aiutare se assunte al mattino. Danno la giusta carica per iniziare la giornata ma usatele con buonsenso. Questo estratto puro di ginseng coreano và assunto al mattino per una dose pari a una punta di cucchiaino da caffè. 

Ginseng coreano estratto

Magnesio: irritabilità, nervosismo, stress eccessivo, sbalzi d’umore, affaticamento, stanchezza, fastidi muscolari. Un’integrazione con Magnesio può essere utile in tutti questi casi. Vi proponiamo la speciale formula di Magnesio Completo che racchiude in se ben 4 tipologie di magnesio: pidolato, carbonato, citrato e marino. Il Magnesio contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso, alla normale funzione muscolare ed aiuta a ridurre affaticamento e stanchezza. Si trova in polvere o compresse

Magnesio

Rivolgiti a Eleonora – Naturopata di Alchemilla Biomarket per trovare la soluzione più adatta a te!

 

Questo mese sono sospesi gli appuntamenti, ma resto disponibile per consulenze telefoniche e in Skype.
Se sei interessata contattami

Dott.ssa Giada Galli – Dietista Nutrizionista
Clicca qui per conoscermi meglio

 

Questo articolo ha un carattere puramente informativo. Le informazioni contenute sono rivolte a persone maggiorenni e in buono stato di salute. Il lettore pertanto utilizzera tali informazioni a sua unica ed esclusiva responsabilità. In alcun caso l'autore potrà essere ritenuto responsabile di eventuali danni diretti o indiretti causati dall'utilizzo delle informazioni suggerite. 

0 Commenti
Lascia un commento
Non trovi quello che cerchi?
Se stai cercando un prodotto particolare o un consiglio contattaci compilando il modulo qui sotto.
Troveremo insieme la soluzione alimentare di cui hai bisogno.
conchiglia
Iscriviti alla newsletter Alchemilla e ricevi offerte speciali, sconti e promozioni.
message images