Spedizione gratuita per ordini superiori a € 79,90
card
Fidelity Card
Scopri il programma fedeltà e tutti i suoi vantaggi
Comunichiamo che, causa emergenza sanitaria sono BLOCCATE le spedizioni sulle Sedi di BERGAMO, MONZA, GENOVA E ALBINO. Mentre si riscontreranno ritardi su ritiri e consegne per le seguenti sedi oltre le 72 ore: Mantova, Biella, Novara, Bologna, Cividino, Cremona, Pomezia, Tiburtina, Cera, Verona, Udine, Brivio, Lecce, Alessandria, Modena, Piacenza, Reggio Emilia, Milano, Taranto e Messina. Se residenti in queste province per maggiori informazioni contattateci. Grazie
Blog

Ricetta Lievito Madre con farina di russello Terre e Tradizioni

Scritto da Alchemilla Staff in Curiosità
11 aprile 2020 - 0 commenti RUSSELLO1

Visto che il lievito è di questi tempi merce rara (come le farine), condividiamo con piacere la ricetta testata da Terre&Tradizioni per fare un ottimo lievito madre in casa con la semola rimacinata di Russello.

Così avrete sempre a disposizione un lievito fresco per le vostre preparazioni: pane, pizza, focaccia... 
Un'autoproduzione utile e genuina per un ritorno alle ricette e alle pratice di una volta, in questo momento in cui il tempo... sembra essersi fermato. 

Saremo felici se vorrete condividere i vostri risultati, lasciando un commento... 

Buon lavoro! :) 

 

Ingredienti

  • 100 gr di semola di Russello rimacinata

  • 100 ml di acqua minerale purissima

  • 1 cucchiaino di miele grezzo

 

Preparazione

Miscelate il composto in una terrina senza impastarlo troppo, (dovete solo ossigenare la farina e rendere il composto fluido e senza grumi). Riponete l’impasto in un barattolo di vetro con il coperchio solamente appoggiato ma NON chiuso, riponetelo in dispensa (luogo fresco e asciutto, ancor meglio se avete una cantina) e aspettate 24 ore.

Il composto si sarà più o meno raddoppiato.

A questo punto potete iniziare il rinfresco con altri 100 gr. di farina e 70 gr. di acqua che unirete successivamente al composto precedentemente preparato. Avrete così un composto più solido.

Aspettate altre 24 ore e ripetete l’operazione. Dopo 3 giorni avrete il composto già pronto per l’utilizzo.

Considerate la quantità del pane che volete preparare e rifate il procedimento dal terzo giorno in poi con la tecnica del raddoppio della massa.

Poi riponete in frigo e rinfrescate il lievito madre ( in proporzioni di 50/50 la sera prima della panificazione, perché il lievito freddo possiede minore forza per la fermentazione) .

 

Considerate che per 1 kg di farina viene utilizzato un quantitativo di circa 100 gr di pasta madre e potrete cucinare 3 pagnotte di 500 gr circa ciascuna.

0 Commenti
Lascia un commento
Non trovi quello che cerchi?
Se stai cercando un prodotto particolare o un consiglio contattaci compilando il modulo qui sotto.
Troveremo insieme la soluzione alimentare di cui hai bisogno.
conchiglia
Iscriviti alla newsletter Alchemilla e ricevi offerte speciali, sconti e promozioni.
message images