Biologico, Alimentazione, Benessere

Allegie e intolleranze possono avere sintomatologie simili, ma hanno cause molto diverse.

ALLERGIA: Reazione anomala dell'organismo nei confronti di alcune sostanze (allergeni)

Si definisce allergia una reazione anomala dell'organismo ad una sostanza comunemente innocua. Il soggetto allergico che entra a contatto con l'allergene, manifesta una reazione immunitaria anomala, che può arrivare, nei casi pià gravi, allo shock anafilattico.

I sintomi sono diversi e si possono manifestare immediatamente dipo l'assunzione dell'alimento nocivo. Non è possibile curare l'allergia, è dunque importante selezionare correttamente i prodotti da mettere nel carrello della spesa.

INTOLLERANZA:Ipersensibilità verso una sostanza o un alimento

"Tendenza a sviluppare ipersensibilità verso una certa sostanza o alimento", questa la definizione di intolleranza. Essa è una reazione che sfugge agli esami standard.

I sintomi non sono immediati, spesso non riferibili alla sostanza assunta, si caratterizzano per una reazione lenta: inizialmente si manifesta un disturbo lieve che magari perdura nel tempo in modo continuativo.

Le intolleranze alimentari possono derivare da varie cause: si manifestano per un meccanismo di accumulo di determinate sostanze nel nostro organismo, oppure possono essere dovute a disfunzioni dell'apparato digerente,o causate da un deficit enzimatico (come succede ad esempio per il lattosio), o ancora, possono derivare da un consumo esagerato di un particolare alimento, tanto da arrivare ad intossicare l'organismo.

Abitudini alimentari più sane e una dieta completa e varia possono attenuare l'insorgenza di queste problematiche. È tuttavia possibile curare facilmente l'intolleranza attraverso diete di eliminazione.

0
0
0
s2smodern

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza sul nostro sito Per avere ulteriori informazioni consulta la nostra Cookie Policy.

Accetto